come investire

COME INVESTIRE: 5 INVESTIMENTI PER I PROSSIMI CINQUE ANNI

Introduzione a come investire nei prossimi anni

Negli ultimi video e negli ultimi articoli abbiamo parlato di sogni, credenze, spiritualità e Universo. Ma io adoro la praticità e adoro parlare di cose terrene che si possono implementare concretamente nella nostra vita quotidiana. E nell’articolo di oggi vorrei parlarti proprio di questo, darti consigli pratici su come investire oggi.

Condividerò con te 5 investimenti davvero validi per i prossimi cinque anni. I primi due sono investimenti finanziari, mentre gli altri tre sono investimenti più personali, che riguardano la carriera in particolar modo.

Prima di iniziare vorrei fare un’enorme premessa: non sono un consulente finanziario, non sono un esperto di finanza, di economia e di investimenti. Lo dico e lo ridico mille volte, perché non sono nessuno. Semplicemente condivido le mie esperienze e i miei punti di vista basandomi sulla mia esperienza personale e sulle mie idee. Quindi prendi quello che ti dico con le pinze, non credere a tutto quello che ti dico. Anzi, ti invito proprio a non credermi. Metti tutto in discussione, vedi tutto ciò che condivido con te semplicemente come delle mie credenze personali e trova le tue risposte e le tue verità, che molto spesso nascono proprio da dentro di te. Questa è la premessa, visto che parlerò anche di aspetti finanziari è molto importante che tu non li prenda come veri e propri consigli pratici da implementare nella tua vita.

Detto questo, iniziamo subito con i miei cinque consigli su come investire!

Ti ricordo che puoi anche guardare il mio video

 

  • 1. Investire in Cryptovalute

Molti di voi diranno “Non ci credo, Gabri consiglia le Cryptovalute, i Bitcoin, questa moneta digitale che non si capisce bene che cosa sia. Sale e scende continuamente, nel 2017 tutti ne parlavano, poi è scomparsa, poi è tornata di moda…

C’è tanta confusione a riguardo, lo capisco.

Ecco, personalmente sono nel mondo delle Cryptovalute da luglio 2017 e negli ultimi tre anni ho continuato a formarmi, a capire e a investire. È un mondo che mi affascina tantissimo e mi appassiona. Ho un invito per te (non è un consiglio finanziario).

Soprattutto in questo momento delicato, a livello economico, politico, sociale e anche finanziario c’è un livello molto alto di tensione tra banche, governi, eccetera. Sappiamo quello che sta accadendo e forse il peggio non lo abbiamo ancora visto.

Il mio invito, se non lo stai già facendo, è quello di incuriosirti riguardo alle Cryptovalute. Ne esistono migliaia e si può creare molta confusione e perdere fiducia, perché il settore è ancora molto grezzo. Però ti invito a capire meglio come funziona, in particolar modo la blockchain, concentrandoti in particolar modo su Bitcoin ed Ethereum. Inizia a cercarle, a capire qual è il loro scopo, come si sono evolute nel corso degli anni. E se pensi che potrebbe essere un buon investimento, potresti pensare di investire qualche risparmio, soldi che puoi permetterti di investire e dai quali non dipende la tua vita. Puoi prendere in considerazione investimenti in Cryptovalute, che a mio avviso sono molto interessanti e hanno molto potenziale.

Nel caso volessi provare a fare il tuo primo investimento, puoi cliccare su questo link affiliato. Visto che questo articolo parla di come investire oggi per i prossimi cinque anni, secondo la mia umile opinione, Bitcoin ed Ethereum hanno cinque anni promettenti davanti a loro.

  • 2. Investire in Oro e Argento

Il secondo investimento finanziario che ti consiglio è l’oro o l’argento. Anche in questo caso per tanti anni ne ho sentito parlare e lo vedevo come un mondo lontano da me, un mondo che non riuscivo a capire. Mi sembrava distante e anche difficilmente accessibile. Poi ho iniziato ad informarmi e a fare ricerche, sempre nel 2017. Ho parlato con persone esperte e mi ha entusiasmato sempre di più. Ho iniziato a capire come funzionava.

Alcune persone chiamano l’oro il “denaro di Dio”, “God’s mine”. Mentre l’argento è la seconda valuta più importante dopo l’oro e da migliaia di anni è uno dei punti di riferimento dell’economia. È una cosa che la natura ci dà e non è stata creata dall’uomo, perciò è una fonte di grande valore, in maniera stabile anche nei momenti di difficoltà politica ed economica.

Anche in questo caso non voglio influenzare le tue decisioni in merito ai tuoi investimenti, ma se non hai ancora deciso che cosa fare, potresti avvicinarti a questo mondo. Puoi iniziare a capire come funziona, se ne vale la pena ed eventualmente valutare come investire in oro o argento. Io mi sono fatto la mia opinione a riguardo negli ultimi anni e a mio avviso, come investimenti per i prossimi cinque anni, oro e argento sono sicuramente molto promettenti. Soprattutto ora che l’economia non è molto stabile.

Ti lascio anche un link per approfondire l’argomento ed eventualmente provare a fare qualche piccolo investimento, clicca qui. Ovviamente sempre utilizzando denaro che possiamo permetterci e tenendo conto il rischio di poterlo perdere. È molto importante educarsi finanziariamente prima di fare qualunque tipologia di investimento.

  • 3. Investire nella lingua inglese

Tante persone si chiederanno che cosa c’entri l’inglese con gli investimenti. Eppure, al giorno d’oggi l’inglese è uno degli investimenti più importanti che possiamo fare nella nostra vita, anche a livello economico. Generalmente si fa un investimento per ricevere di più di quello che abbiamo investito e l’inglese è un investimento a tutti gli effetti a parer mio. Perché se ci impegniamo ad impararlo seriamente, può darci in cambio molto di più nei mesi e negli anni a venire. Se investiamo ad esempio, sei mesi di tempo per imparare l’inglese, probabilmente per i prossimi trenta o quarant’anni ci darà tantissime opportunità lavorative che ci permetteranno di guadagnare parecchi soldi.

L’inglese ci dà maggiori probabilità di creare un business di successo, di andare in giro per il mondo e riuscire a dialogare e comunicare per migliorare la nostra vita. E se vogliamo restare in Italia, otterremo molto più facilmente proposte di lavoro e potremo creare progetti molto più validi per avviare attività imprenditoriali, ad esempio. Ci aiuterà ad acquisire informazioni a livello globale, non ci dovremo più limitare alle “news”, a quello che filtrano i media italiani. Quindi è un investimento molto significativo sia a livello personale, ma anche professionale. Il mio invito per chi ancora non parla l’inglese è quello di investire su questa lingua. Soprattutto quando finirà questa pandemia sarà sicuramente un valido investimento.

  • 4. Scopri le tue unicità e qualità

Anche in questo caso si tratta di un investimento importante a livello personale, ma anche lavorativo. In questi prossimi cinque anni credo diventerà una vera e propria necessità, quella di iniziare a capire le nostre unicità. Capire i nostri punti di forza, entrare dentro di noi, osservarci e fare le domande giuste. Vale veramente la pena fare del lavoro interiore per capire i nostri talenti, le nostre qualità, le predisposizioni naturali, il temperamento, la nostra personalità. È arrivato il momento di dire “Io sono una risorsa e dentro di me c’è un potenziale infinito”.

Cerca di capire come puoi utilizzare questo potenziale e come poterlo utilizzare nella vita, nel lavoro, nella carriera, nelle relazioni, in tutto. Per capirlo devi fare un’analisi, devi imparare a capirti e a conoscerti. Non sto parlando a livello spirituale, ma a livello di personalità e di carattere. Poniti le domande giuste. “Che cosa mi viene bene?” – “In che cosa sono bravo?” – “Che cosa mi appassiona?” – “Di che cosa mi interesso? Che libri leggo? Che film guardo?” – “Che cosa mi accende quando parlo alle persone?” – “Quali sono gli argomenti di cui mi piace parlare durante una cena, ad esempio?”.

Sono anni che invito a fare queste domande specifiche. È un esercizio che faccio fare anche all’interno del mio corso “The Bridge” e nella mia guida “Roadmap”. Ho fatto anche diversi video sul mio canale Youtube dove ne parlo e ti invito a fare queste riflessioni. Però in questi anni sta diventando una necessità fare chiarezza, perché quando facciamo chiarezza poi possiamo iniziare a costruire qualcosa. Possiamo diventare freelance, liberi professionisti o imprenditori e andare ad offrire le nostre qualità e i nostri talenti. Per questo è davvero molto importante e anche se per tante persone potrebbe non sembrare un investimento, ti assicuro che lo è davvero. Iniziare a fare un’analisi di chi siamo, scoprirci e conoscerci è un vero e proprio investimento. E il passo successivo è capire come monetizzare queste qualità, come investire e monetizzare i nostri punti di forza e le nostre passioni.

Quindi una volta identificate le tue qualità poniti le seguenti domande: “Come posso propormi alle altre persone?” – “Come posso offrire le mie capacità e farle diventare un lavoro, uno strumento monetizzabile?”.

Questo ragionamento è molto importante pensando ai prossimi cinque anni.

  • 5. Creare un personal brand

Il quinto ed ultimo investimento è principalmente tecnologico, ma anche personale e lavorativo. Iniziare a creare un personal brand, una nostra presenza online. E so che questo non è necessariamente adatto a tutti. Io butto fuori i consigli che mi sento di darti, senza la pretesa che vengano seguiti uno ad uno. Vedili come miei punti di vista personali. Poi ti invito a prendere quello che si avvicina di più alle tue idee, quello che ti interessa di più, quello che ti serve e che può essere utile per la tua vita e lascia tutto il resto. Fatta questa premessa, il quinto consiglio, il quinto investimento che secondo me vale la pena di fare è creare il tuo personal brand.

Il curriculum credo che ormai stia andando a morire ed è un dato di fatto. Le aziende non lo guarderanno più probabilmente, ma guarderanno soltanto la persona, le esperienze, il proprio canale YouTube, la pagina Facebook e Instagram. Si inizia a guardare la presenza online di un professionista o di un imprenditore, perciò ti invito a iniziare a ragionare con l’ottica di un personal brand. Inizia a pensare alla tua presenza online, perché questo in futuro può diventare il tuo business. Diventi tu stesso il prodotto per il mercato. Sia che offri servizi, sia che vendi prodotti fisici. Pensa a creare una presenza online basata su chi sei, sui tuoi valori, principi e passioni.

Come puoi fare concretamente?

Potresti lanciare un sito web con il tuo nome, dove inizi a creare contenuti che all’inizio potrebbero essere anche personali, la tua storia o il tuo curriculum. Però è importante iniziare a ragionare con quest’ottica di avere un brand online che ti rappresenta. Una specie di estensione digitale di chi sei tu, della tua persona. Poi puoi passare a casi estremi come il mio. Il mio brand online è un’espressione pura di chi sono e l’ho fatto diventare il mio lavoro, ma non è necessario andare così agli estremi. Però se dovessi decidere di farlo sappi che è pieno di opportunità e ti darà tanta gratificazione nella vita, ma non è una cosa per tutti, lo capisco.

Puoi partire in piccolo, con un sito con il tuo nome o un nome che ti piace e ti rappresenta. In questo modo potrai iniziare a capire come si può creare un sito, magari con WordPress, come creare un tema, come iniziare ad avere una sorta di “casetta” online. Perché ormai sappiamo che il mondo online è un’estensione della nostra vita reale. Inizia ad avere anche una piccola presenza sui social, magari tramite Instagram. Inizia a masticare questo mondo e vedrai che riuscirai a mettere in moto questa macchina.

E se poi ti andrà di condividere cose che potrebbero essere di aiuto per altre persone, ben venga. Quello potrebbe essere l’inizio per una nuova professione, di una potenziale carriera. Però l’invito di questo quinto investimento è quello di iniziare a investire in un brand online, ovvero te stesso. Questo probabilmente non risuona con tutti, non è una cosa per tutti. Ma a parer mio, la maggior parte delle persone dovrà farlo, soprattutto nei prossimi cinque anni. Diventerà necessario esporsi anche online per poter avere successo. Non per tutti, ma per una grossa fetta di mercato.

Questi erano i cinque investimenti per i prossimi cinque anni. Ovviamente cinque anni sono indicativi, per fissare una data. Possono essere per i prossimi dieci o venti anni, ma indicativamente i prossimi cinque anni possono dare un grande ritorno su questi cinque investimenti in particolare.

Ricapitolando:

  1. Cryptovalute, in particolare Bitcoin ed Ethereum. Ce ne sono tante altre con del potenziale, ma soprattutto all’inizio poi rischieresti di perderti, quindi ti consiglio queste due principali. Poi se inizi ad approfondire potresti esplorare anche altre Cryptovalute;
  2. Oro e argento;
  3. Investire sull’inglese. Imparare a parlarlo e capirlo così da diventare globale il prima possibile;
  4. Fare assoluta chiarezza sui tuoi punti di forza, qualità, talenti, predisposizioni naturali, passioni, unicità, esperienze del passato e competenze. Tutte queste cose sono oro e puoi monetizzarle nel mercato;
  5. Infine, creare un tuo brand online. Metti in piedi un piccolo sito per farlo diventare lo specchio della tua persona, che a mio avviso è un ottimo investimento per una futura carriera lavorativa.

Questi erano i cinque investimenti che mi sentivo di consigliarti.

Non sono consigli finanziari, ma spero che ti siano utili e se ti interessa anche solo uno di questi, spero che tu possa implementarlo concretamente. Io ho una sorta di fetish per le cose pratiche, concrete che posso realmente implementare. Se hai letto le mie guide o sei iscritto a The Bridge, sai quanto io ami dare consigli pratici. Quindi ti invito a prendere anche soltanto una di queste cose e impegnarti con tutte le tue energie.

Magari iniziare a studiare le Cryptovalute, oppure adesso magri non si può prendere un aereo e andare a Londra a imparare la lingua inglese, ma magari puoi fare delle lezioni 1:1 su Skype con una madrelingua, ad esempio. Agisci concretamente. Non possiamo più filosofeggiare, dobbiamo mettere in pratica quello che pensiamo e quello che ci viene consigliato.

Ci tengo a precisare che le risorse che ti ho linkato all’interno dell’articolo, alcune sono mie, altre sono esterne. Alcuni dei link che ti ho lasciato sono affiliati, quindi se decidi di cliccare e fare degli investimenti tramite quel link, mi viene riconosciuta una piccola commissione, ma tu paghi sempre la stessa cifra. Quindi puoi decidere di acquistare tramite i miei link se ti va di supportarmi, oppure puoi evitare di farlo. Ci tenevo a precisarlo. Ti lascio anche i link alle mie guide e al mio corso The Bridge, perché in alcuni casi può aiutarti per quanto riguarda il lavoro introspettivo.

 

LE GUIDE:

► (E-book) The Freedom Lifestyle: Come girare il mondo, lavorare ovunque e creare la tua libertà: http://gabri.life/freedom-lifestyle/

► (E-book) ROADMAP: 3 passi per scoprire cosa fare nella vita: http://gabri.life/roadmap/

► (E-book) BUSINESS DIGITALE: Come creare un business Online di Coaching & Consulenza https://gabri.life/ebook/

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

► THE BRIDGE

Se ti interessa lavorare online e creare la tua libertà, qui puoi trovare più informazioni sul mio training “THE BRIDGE” dove ti seguo passo-passo nel creare un tuo business online di Coaching & Consulenza: https://gabri.life/thebridge/

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

► CONSULENZA PRIVATA 1-1: https://bit.ly/34JfP55

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

INSTAGRAM ► Seguimi su Instagram per vedere ogni giorno le mie storie: https://www.instagram.com/gabri.way/

 

 

Spero che questo articolo ti sia stato utile.

Un abbraccio e a presto,

Gabri